A glass in my hands for volcanic wine tasting at “Le Contrade dell’Etna” Passopisciaro, Sicily best wine event. Col mio bel bicchiere in mano a “Le Contrade dell’Etna 2014”, location azienda Graci. Più di 70 gli espositori e winemakers delle Contrade, si prevede degustazione “vulcanica”.


image
Some wine tasting relax at Le Contrade dell'Etna
Antonella Giglio – Shashika Perera “L’Acquario Degustazione restaurant & Oyster bar” – Adele Giglio @adyglio

image “A Culonna” wines Giuseppe Scirto

A glass in my hands for volcanic wine tasting at “Le Contrade dell’Etna” Passopisciaro, Sicily best wine event.
Preparo il mio calice per la degustazione del 14 aprile dei vini dell’Etna e le sue Contrade.
Degustazioni “vulcaniche di vino” sulle pendici di Sua Maestà l’Etna in Sicilia, si rinnova l’appuntamento con “Le Contrade dell’Etna” VII edizione.
Volcanic wine tasting‘ 7th edition will take place next april the 14th on the Etna volcano slopes.
Do not be missed.
Nel 2013 il lunedì 15 aprile, col mio bel bicchiere in mano, ho avuto il piacere di essere presente all’evento “Le Contrade dell’Etna” che ha avuto luogo presso l’azienda Passopisciaro S.r.l., dove un produttore toscano ha deciso (e ha deciso bene…) di far ottimo vino dando lustro non solo alla propria produzione ma anche al territorio tutto.
image “Calabretta wines”, Massimiliano Calabretta

Questa VII edizione 2014 si terrà invece poco distante presso l’azienda Graci
Espositori e winemakers di alcuni fra i migliori vini e uve dell’Etna
Nerello Mascalese in primis— tutti in bella vista ma io ho assaggiato anche un degno Syrah fatto a Linguaglossa.
image

image
Peter Wiegner

Giornata “vulcanica”: ricca, interessante e di forte gradazione, considerata anche la suggestiva location “ai piedi” di Sua Maestà Etna, il vulcano attivo più alto d’Europa, in un paese Passopisciaro votato per natura e tradizione alle maestrie delle vigne.
image

A tutto ciò aggiungi una meravigliosa giornata primaverile come quelle che si possono godere solo in Sicilia e…

Cosa vuoi di più dalla vita… Un vulcano? :-):-)

Incontrati tanti amici “vinai” oltre al piacere di averne conosciuti di nuovi.
image “Tenuta di Fessina” Silvia Maestrelli

Ho avuto modo di degustare vini che non erano ancora mai passati per i miei occhi, per le mie narici e per il mio palato.
Ho così potuto approfondire la mia conoscenza della rosa di specialità prodotte dai vigneti della mia cara “Muntagna” e dei suoi ricchi territori circostanti.
image Adele Giglio – “I Vigneri” Salvo Foti – Federico Graziani

Ne ho dunque ‘decantato’ pregi e virtù all’importatore di New York che è venuto in visita e agli altri interessati che ci hanno dato il piacere di venire a trovarci.
Un grazie ai numerosi ed entusiasti visitatori sia locali che di altre nazionalità, i quali hanno scelto di esserci e di ‘degustarci’.

Complimenti a tutti i produttori ma anche a coloro che hanno fatto sì che questa celebrazione del “Vino etneo” nei luoghi propri di produzione venisse recepita come appuntamento immancabile, motivo di orgoglio e destinato a diventare sempre più punto di riferimento irrinunciabile nel settore, quasi come un “Vinitaly” di Sicilia

Non datemi dell’esagerata: è un dato di fatto e/o un auspicio?
Il futuro ce lo confermerà…
A questo punto permettetemi di concludere con una riflessione: bisogna cavalcare l’onda della notorietà che due eventi importanti come i succitati procurano a livello nazionale ed internazionale.
Riflettiamoci tutti (ma certo molti lo staranno già facendo): operatori del settore vitivinicolo, operatori del turismo e di tutti gli altri ambiti direttamente e indirettamente connessi che di conseguenza non possono non risentirne positivamente.

image

Annunci

2 thoughts on “A glass in my hands for volcanic wine tasting at “Le Contrade dell’Etna” Passopisciaro, Sicily best wine event. Col mio bel bicchiere in mano a “Le Contrade dell’Etna 2014”, location azienda Graci. Più di 70 gli espositori e winemakers delle Contrade, si prevede degustazione “vulcanica”.

Add yours

  1. Complimenti a tutti, organizzazione e aziende partecipanti.
    Ma perché?, omettere di nominare il comune “città del vino” nel quale si è svolto l’evento. Ovvero: CASTIGLIONE DI SICILIA. Passopisciaro è solo una frazione del comune di Castiglione di Sicilia che assieme alle altre tre frazioni a monte Solicchiata, Rovitello e Verzella, formano gran parte del territorio “Etna D.O.C.” Di Castiglione di Sicilia. Distinti saluti. Giuseppe Lupo.

Lascia un Commento / Please leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: