A glass in my hands for volcanic wine tasting at “Le Contrade dell’Etna” Passopisciaro, Sicily best wine event. Col mio bel bicchiere in mano a “Le Contrade dell’Etna 2014”, location azienda Graci. Più di 70 gli espositori e winemakers delle Contrade, si prevede degustazione “vulcanica”.


Antonella Giglio – Shashika Perera “L’Acquario Degustazione restaurant & Oyster bar” – Adele Giglio @adyglio “A Culonna” wines Giuseppe Scirto A glass in my hands for volcanic wine tasting at “Le Contrade dell’Etna” Passopisciaro, Sicily best wine event. Preparo il mio calice per la degustazione del 14 aprile dei vini dell’Etna e le sue Contrade.Continua a leggere “A glass in my hands for volcanic wine tasting at “Le Contrade dell’Etna” Passopisciaro, Sicily best wine event. Col mio bel bicchiere in mano a “Le Contrade dell’Etna 2014”, location azienda Graci. Più di 70 gli espositori e winemakers delle Contrade, si prevede degustazione “vulcanica”.”

Eccomi insieme a molti altri gitanti tutti degustatori o pseudo tali ma certo tutti gradiscono :-), fra vigne e vigneti, degustazioni di ottimi vini dell’Etna e squisito cibo “arrusti e mangia… Beviamo Giretto rosso I.G.P. Nerello Mascalese in purezza e per cambiare olfatti sapori e abbinamenti e ritorni al palato, si beve anche il Due Note blend di Nero d’Avola e Nerello Mascalese.


Eccomi insieme a molti altri gitanti tutti degustatori o pseudo tali ma certo tutti gradiscono :-), fra vigne e vigneti, degustazioni di ottimi vini dell’Etna e squisito cibo “arrusti e mangia”, al II appuntamento presso l’azienda agricola Antonio Di Mauro che è pure regista ai vini, mentre al food la regia di Massimo Costanza alleContinua a leggere “Eccomi insieme a molti altri gitanti tutti degustatori o pseudo tali ma certo tutti gradiscono :-), fra vigne e vigneti, degustazioni di ottimi vini dell’Etna e squisito cibo “arrusti e mangia… Beviamo Giretto rosso I.G.P. Nerello Mascalese in purezza e per cambiare olfatti sapori e abbinamenti e ritorni al palato, si beve anche il Due Note blend di Nero d’Avola e Nerello Mascalese.”