Villa Adriana, Tivoli


💯 Villa Adriana Tivoli.
Il grande e tollerante Adriano innamorato del bel #Antinoo …
Corsi e ricorsi storici 🙂
– Coinvolgente visitare Villa Adriana immaginando le atmosfere di quei tempi.
– Era una residenza imperiale extraurbana, voluta dall’Imperatore Adriano, si trova a Tivoli città che anticamente si chiamava Tibur.
– 120 ettari di cui 40 visitabili, è ricca di fonti d’acqua, nella villa troverete edifici residenziali, terme, ninfei, padiglioni, giardini, distribuiti in modo insolito e diverso dalle solite di ville e domus dell’epoca.

Pensate che i vari edifici erano collegati fra loro da percorsi in superficie e da una rete viaria sotterranea carrabile e pedonale per i servizi.
Tutto ciò grazie al fatto che l’Imperatore Adriano amando l’architettura, vi si dedicò personalmente, ciò ha dato alla villa caratteristiche diverse dalle architetture tipiche del tempo, fu infatti costruita con tecniche innovative.
– Dal 1999 Villa Adriana è Patrimonio dell’umanità UNESCO.

– È ovviamente visitabile, attenzione la visita in giornate di caldo torrido, può diventare molto pesante, attrezzarsi di snack e bevande, abbigliamento e scarpe comode anzi comodissime, c’è tanto da camminare 😉

Scopri altro su http://www.albaretna.com

Storia, #scultura e architettura dall’Impero Romano.
History, sculpture and architecture of Roman Imperium at Villa Adriana Tivoli.
Art and travel Italy

View on Path

Annunci

Lascia un Commento / Please leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: