Shoah, Olocausto che voleva cancellare la razza ebrea. Il buio nel cuore alla Risiera di San Sabba


imageForno crematorio

Poco più di 70 anni sono trascorsi dalla pazzia e dalle nefandezze di herr Adolf Hitler Cancelliere del Reich, e dei suoi fanatici, fedeli, maniaci e seguaci che hanno compiuto l’immenso sterminio nella volontà di cancellare dalla faccia della terra una intera razza, quella degli ebrei.

Nella giornata della memoria per la ShoahThe Holocaust Memorial Day. No a qualunque sterminio

image
Risiera Lager entry

Only about 70 years ago humans extermination by a crazy man Hitler and his fanatic faithfull followers, world war the 2nd.

Olocausto Shoah lo scempio umano sugli umani.
Ai cancelli di accesso dei campi di concentramento del Nazismo
“Arbeit macht frei” (Il lavoro rende liberi) scrivevano all’entrata dei lager, così accoglievano la gran mole di poveri esseri umani che andavano a scovare ovunque, e con la pretesa di annientarli prendendoli prima in giro.

imageLager

Campi di concentramento, i lager, quanta cattiveria per il potere, per la pazzia di pochi e il fanatismo e vigliaccheria di molti!
Per non dimenticare… Io, per prima.

Shoah Risiera di San Sabba, Trieste, uno degli infausti luoghi in cui si è compiuto lo scempio dell’Olocausto.

image
Cella, attenzione alle misure!

A Trieste non ho visitato e goduto solamente delle bellezze e amenità di questa splendida città, ho voluto visitare e scoprire anche la parte oscura della storia (triste) di una Risiera dove si lavorava producendo cibo prima, cadaveri e ceneri dopo e che divenne luogo di brutta memoria.

 

image
Ceneri delle vittime

Deve rimanere in tutti noi così lontani per nostra fortuna dal devastante Olocausto.
Per questo nel giorno della memoria voglio provare a dare il mio piccolissimo contributo al ricordo, tentando con queste fotografie di trasmettere le mille emozioni e il dolore che mi hanno decisamente scossa durante la visita e vista di questi particolari della ex Risiera trasformata in Lager assassino e luogo di tortura, dove dei popoli impazziti di fanatismo (tedeschi) e altri malati di ruffianaggine (es: italiani) hanno provato ad eliminare una intera razza, quella ebraica.

image
Squadristi e i loro ordini
 
Un esempio di tutti i siti della vergogna…
Ecco alcune immagini che ho scattato con il cuore buio.

Per non dimenticare…
Io per prima. 

image
Porte delle celle

 

image 

image 

image

Ogni giorno ancora accadono in varie forme eccidi e quasi non ce ne curiamo più o al massimo ci sforziamo in qualche commento, abituati oramai a sentire nefandezze di ogni genere “tanto colpiscono sempre qualcun altro, gli altri, altrove”, pur consapevoli che “gli altri siamo noi”.

image 

Shoah, l’Olocausto che voleva cancellare la razza ebrea. Il mio buio nel cuore alla Risiera di San Sabba

image 

image

Commenti dai social network
Google+
Marvitt Melo: non ci si deve mai dimenticare neanche un solo attimo, dell’orrore subito, deve vivere sempre negli animi di tutti noi,  ma pensare che anche oggi ci sono popoli che in silenzio subiscono orrori simili, i nuovi stermini sono in atto e scorrono veloci le immagini nelle tv, su internet e giorno dopo giorno ci si abitua anche a questo! Bisogna aprire gli occhi e il cuore.

Annunci

Lascia un Commento / Please leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...