Social Media Manager: le domande più ricorrenti.


Ribloggo quanto scritto su “marketingando” in quanto esattamente quanto nei miei pensieri.
Ho quindi pensato di riproporlo potrebbe incontrare l’interesse di chi ancora non lo avesse letto sul blog di origine.
Grazi a chi lo ha scritto, chiaro, semplice, lineare sul lavoro del “social media manager”, roba difficile insomma o comunque non facile come può sembrare.

Marketingando

Ho letto un articolo sul ruolo del “Social Media Manager” è l’ho trovato interessante. Adesso sulla base di quello che ho letto, vi espongo la mia interpretazione sul tema.

A molti sarà capitato diverse volte di dover spiegare che cosa fa un “Social Media Manager” a lavoro.

Partendo dal presupposto che le aziende si stanno orientando tutte – o quasi – ad avere un Social Media Manager nello staff andiamo a vedere gli errori più frequenti e le domande più ricorrenti in merito.

1. Il Social Media Manager può essere fatto da chiunque.

Le tecniche sono fondamentali quando si tratta di gestire la reputazione on-line di un’azienda e non tutti hanno il talento naturale per la comunicazione, tantomeno quella richiesta dai social network. Abbiamo già esaminato esempi come Patrizia Pepe, Tezenis e molti altri hanno commesso gli stessi errori.

2. Tutto ciò che facciamo è “giocare” sui social media tutto il giorno.

View original post 286 altre parole

Lascia un Commento / Please leave a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: