Si chiamano libri. They call them books


“Si chiama libro” 🔹Lo si può leggere senza bisogno di uno schermo. 🔹 Le pagine sono tutte accessibili e non scompaiono in caso di mancanza di corrente. 🔹 È più leggero di un portatile. 🔸 Non sarà obsoleto il mese prossimo. 🔹 Puoi anche prestarlo a tuo nonno senza dovergli spiegare come usarlo…” 🔹 ÈContinua a leggere “Si chiamano libri. They call them books”

Ottimismo e stabilità dell’IO


… La stabilità del nostro IO dipende dal nostro rapporto con la società. Abbiamo BISOGNO degli altri, di sentirci uniti, abbiamo bisogno di un avversario e pure di un compito. Necessitiamo prodigarci per qualcosa che VALE. … – Scriveva Francesco Alberoni in tempi non molto remoti (1994) attualità dell’essere umano, ne “L‘Ottimismo” “L’ottimismo è ilContinua a leggere “Ottimismo e stabilità dell’IO”